Post taggati iniziative

Luca De Biase: cerchiamo nuovi spazi creativi

Freschissimo il post di Luca De Biase che si riallaccia a un pezzo del New York Times sulla faccenda Instagram. De Biase sottolinea come sia importante lavorare con un approccio empatico da ricercatori: l’imprenditore oggi deve essere figura colta e intelligente che occupa uno spazio specifico dove la furbizia non basta (più). Concordo sul fatto che l’Italia e l’Europa non debbano copiare la Silicon Valley, ma adattare alla nostra realtà nuovi spazi per la creatività.

Il digitale? Si impara in Accademia

Appassionati di tutto quello che abbraccia il digitale, fatevi avanti: adulti, ragazzi ed anziani da oggi avranno un punto di riferimento: la Digital Academia di H-Farm, nella campagna fra Venezia e Treviso.

Il Direttore Scientifico è uno dei più importanti esperti: Luca De Biase, fondatore e responsabile per lungo tempo di Nova, supplemento dedicato alla tecnologia/digitale del Sole24Ore. 

La scuola sarà attiva da fine settembre e sarà composta ogni anno da due corsi semestrali che vedranno partecipare circa 30 allievi ognuno.

Il tema, neanche a dirlo, è l’imprenditoria digitale da affrontare sia in teoria che con uno stage.

Credo che questo tipo di offerta didattica mancasse davvero in Italia e creerà nuove figure professionali o renderà più preparate chi ha già un background professionale ma ancora non si è avventurato nel digitale.

Benvenuta a una bella iniziativa!

Essere un’impresa verde: ecco come

Essere “green” è più un dovere che una scelta, in un mondo come quello di oggi dove il pianeta ha – quasi – le ore contate.

Non voglio parlare di politica ambientale: parlo della responsabilità ecologica delle aziende.

La Green Economy è una grande occasione per le aziende che vogliono innovarsi e allo stesso tempo fare bene all’ambiente.

La sostenibilità è già in prima linea per imprese come quella piemontese Fonti di Vinadio (che ha pensato ad una bottiglia composta interamente da materiali vegetali), o la Vergnano che ha pensato a capsule per il caffè totalmente degradabili.

E parlando di aziende green, dal 13 al 17 novembre Promos – Azienda speciale della Camera di commercio di Milano organizza una missione imprenditoriale a Chicago dedicata a prodotti e servizi della green economy. Per saperne di più, visitate emiliaromagna.si

Quali altri esempi sostenibili conoscete? Cosa si può fare per creare una coscienza più “verde” in Italia?

Internet più sicuro per tutti

Oggi è il “Safer Internet Day 2011″

Magari alcuni di voi non lo sanno: si festeggia ogni anno il secondo giorno del secondo mese dell’anno, che quest’anno ricorre l’8 Febbraio.

È un’iniziativa meritevole, nata per creare consapevolezza tra i più giovani – bambini e ragazzi – sul mondo di internet e per promuovere un utilizzo più sicuro e responsabile della tecnologia online e mobile.

Quest’anno il tema è virtual lives, vite virtuali, e lo slogan “It’s more than a game, it’s your life” (è più di un gioco, è la tua vita) credo rappresenti al meglio lo scopo di questa manifestazione. In particolare, si parlerà di giochi online (quelli che una volta si definivano videogames) e di social networking (facebook, twitter…), ovvero le due principali attività online utilizzate dai giovani in Europa.

Il messaggio ai ragazzi? Dietro gli pseudonimi, gli avatar, i nomi che vi date, esiste una persona reale e questo porta a conseguenze reali e tangibili. So già che i più maliziosi tra voi stanno già pensando a qualche persona reale che invece desidereste tanto fosse solamente un avatar …

Scherzi a parte, l’iniziativa è seria e molto valida. Tanti i modi per partecipare e dare una mano affinchè il mondo online diventi più sicuro, dal logo scaricabile dal sito alla condivisione dei diversi eventi organizzati nel mondo.

L’anno scorso ha visto partecipare 65 paesi nel mondo e più di 500 eventi coinvolti.